Raster NoReason

Technoir + OHTEWA

Ingresso 7 euro

Sabato 30 Novembre

22:00

I TECHNOIR sono un duo Trip Hop/Nu Soul con base a Milano nato nel 2014, composto da: Alexandros (aka Sound Activist): chitarre, synths, laptop, voce Jennifer (aka Jennyfire): voce, effetti Alexandros ha origini greche ed è cresciuto tra l’Italia e l’isola di Kerkyra, mentre Jennifer ha origini nigeriane e ghanesi ma è stata cresciuta da genitori italiani. Il loro sound mescola jazz, elettronica, soul, improvvisazione e una costante ricerca sonora. Il 2016 è stato un anno di intensa attività live che ha portato il duo in club come La Maroquinerie di Parigi, Santeria Social Club (opening act per Romare), Magnolia, Apollo (opening act per DAM FUNK) e BIKO a Milano, Il Caffè Internazionale di Palermo e lungo tutta la penisola. Il 2017 ha visto anche la pubblicazione dei primi 3P di NeMui (New Ecosystem Musically Improved) per la label Cane Nero Dischi, cioè una serie di EP a cadenza trimestrale raccolti nel disco di debutto pubblicato il 21 Aprile 2017, intitolato appunto NeMui. Tutti i brani sono composti dal duo e prodotti interamente da Alexandros (Sound Activist). La band ha curato ogni aspetto del progetto, fino alle grafiche, insieme a vari collaboratori. Il loro primo album ha attirato l’attenzione di Rolling Stone Italia (Che ha lanciato in anteprima il videoclip animato del singolo “Bubbles”) della webzine Afropunk che ha lanciato in anteprima il secondo volume di NeMui, del magazine musicale RUMORE e del blog Dance Like Shaquille O’Neal. Il loro singolo “Techtube” è stato inserito nella trasmissione Mono Jazz in onda su Worldwide FM di Gilles Peterson. Il duo ha fatto parte della lineup del MI AMI Festival 2017, e del DISORDER Festival a Eboli, si sono esibiti alla Biennale di Venezia 2017 e alla 70ma edizione del Festival internazionale del Cinema di Locarno, hanno presentato NeMui al BIKO Club di Milano e al MONK Club di Roma e nei Balcani con un tour che ha toccato Lubiana (Slovenia), Banja Luka (Bosnia), Belgrado e Subotica (Serbia) e Zagabria (Croazia, show SOLD OUT). A novembre 2017 il duo ha preso parte al LINECHECK Festival di Milano, assieme ad artisti del calibro di Thundercat e Little Dragon e al JAZZ:RE:FOUND Festival di Torino, in apertura al concerto di Cory Henry and the Funk Apostles. Nell’Agosto del 2018 hanno aperto il live di Moses Sumney per il Locus Festival 2018. In questo momento stanno lavorando a un nuovo singolo che vedrà la luce nelle prime settimane di Dicembre 2018. A marzo 2019 I TECHNOIR pubblicano per Cane Nero Dischi il loro nuovo EP intitolato “AlieNation” a un anno di distanza dall’album d’esordio NeMui. L’EP segna per il duo lo spostamento verso sonorità più cupe e Trip-Hop, pur mantenendo le venature Nu Soul del primo lavoro e parla, come il titolo suggerisce, di alienazione, di perdita, della vita in gigantesche metropoli come Londra, Parigi, Milano e del momento storico disumanizzante in cui stiamo vivendo. “AlieNation” contiene 4 tracce interamente composte dai TECHNOIR e prodotte dallo stesso Alexandros. La terza traccia “More than you can see” è stata realizzata insieme a Stuart Zender, bassista fondatore dei Jamiroquai e collaboratore tra gli altri di Lauryn Hill, Amy Winehouse, Incognito e coprodotta da Cristiano Crisci (aka Clap!Clap!). L’incontro con Zender è avvenuto durante un festival in Serbia nell’estate 2018. A seguire il lancio dell’EP viene pubblicato anche il video ufficiale di “More than you can see” realizzato a Londra dalla videomaker Erika Errante.

OHTEWA
Immagina di non essere qui. Immagina che qualcosa, a un certo punto della storia, ha cambiato il mondo come doveva essere. Il mondo come l’avresti conosciuto, quello che
avresti hanno chiamato Casa. Quel nuovo mondo sarebbe il tuo mondo normale, giusto? Ma tutto sarebbe potuto essere diverso. Si è verificato un problema sconosciuto.
Come un’ombra sul bordo della tua estensione oculare. Quel pensiero che ricordi all’improvviso, ma immediatamente lo dimentichi non appena ti concentri su di esso cercando di convincerti che non era qualcosa di rilevante. Quel pensiero è il tuo cervello, urlando, cercando di dirti che sei sul lato sbagliato dello specchio. Non dovresti essere qui.
Ma a questo punto, lo sei.Sei intrappolato. E ci devi convivere, perché ora questa è casa tua. Non preoccuparti, va tutto bene. Col passare del tempo, ti dimenticherai di questa strana sensazione… Come un sogno lontano, che svanisce. Questo mondo è il tuo mondo ora. Dalla cima di questo palazzo, guardando il cielo viola, inspirando ed espirando pensi che la tua vita non sia poi così male, giusto? libertà. Giusto. Va tutto bene. Nascondi la pelle dalle radiazioni. Sii sempre dalla parte cieca dei Pristine. Fingi di obbedire.
Fingi di dimenticare. Non pensare al passato. dimentica. Il passato non ha più importanza.
dimentica. Il passato non esiste più. dimentica. Il futuro è adesso. Un futuro che non ti aspettavi. Dimentica. Ricorda. E ora immagina di ascoltare tutto questo.

Di chi hai bisogno?

mare culturale urbano

Via G. Gabetti, 15
20147 – Milano

Per informazioni e proposte artistiche
info@maremilano.org
+39 328 1737850
Lun – ven dalle 10.30 alle 18.00

Per affittare uno spazio
spazi@maremilano.org
+39 3245371260
Lun – ven dalle 10.30 alle 18.00

Ufficio stampa

Studio Giornaliste Associate BonnePresse
Gaia Grassi +393395653179
gaia.grassi@bonnepresse.it
www.bonnepresse.it

Ufficio stampa musica:

Parole & Dintorni
Ylenia Micaletto +393487704502
ylenia@paroleedintorni.it

LUDWIG – officina di linguaggi contemporanei

produce e cura la programmazione artistica di mare culturale urbano
officinaludwig@gmail.com

Dati societari

per informazioni
amministrazione@maremilano.org

mare food lab srl
Via Quinto Cenni, 11 – 20147 Milano (MI)
CF e P.Iva 10577000960

mare srl società benefit
Via Quinto Cenni, 11 – 20147 Milano (MI)
CF e P.Iva 08493680964

LUDWIG – officina di linguaggi contemporanei
Viale Piave, 38 – 20129 Milano (MI)
P.Iva 06360611211 – CF 95112440631

mare birre e cucina

Per informazioni ristorante e bar e prenotazione tavoli
birreecucina@maremilano.org
+39 331 813 4754
da mercoledì a venerdì dalle 14.00 alle 22.00
sabato e domenica dalle 10.00 alle 22.00

Questo sito usa Google Analytics per raccogliere dati sull'utilizzo, in modo da offrire un'esperienza utente sempre migliore. Cliccando su "accetto", permetti di abilitare il tracciamento delle tue interazioni su questo sito web. Potrai revocare il consenso in qualsiasi momento. Troverai l'impostazione dedicata nel pié di pagina di questo sito. Per saperne di più, leggi la nostra privacy e cookie policy