Switch Language

mai più senza

il mercato dall’assurdo all’homemade – I edizione: dal 16 al 18 dicembre 2016, a mare in via G. Gabetti 15, tre giorni di mostra mercato, workshop, musica, retrogamingbuon cibo, birrette e divinazione a ingresso libero.

☟ per il programma completo scorri la pagina ☟
“Ceci n’est pas un marché” direbbe un tale: “mai più senza”, alla sua prima, assurda edizione (invernale), non è solo un mercato, è anche e soprattutto un’occasione di scoperta, di rivelazione. Una ricognizione su nuovi utilizzi di vecchi oggetti, su nuove pratiche di produzione, su bisogni mai espressi e su piaceri mai soddisfatti. Una panoramica del meglio dell’assurdo in circolazione, quello rigorosamente autoprodotto, fatto a mano da chi lo ha concepito.

Per tre giorni nel cortile di mare culturale urbano produttori/produttrici, artigiani/e, designer, inventori/inventrici, makers esporranno l’assurdo che sono riusciti a concentrare nelle loro creazioni. Ad accompagnare il tutto, vin brulè, fiumi di birra artigianale e chili di frittini, taglieri e altre prelibatezze, che usciranno a nastro da mare birre e cucina, allestito  per l’occasione da Old Game, rivenditore di videogiochi retrò, che lo trasformerà in una sala giochi del 1985 in cui giocare liberamente con le consolle cult che hanno fatto la storia del videogaming.

Oltre a speciali sedute di divinazione, in cui il futuro verrà rivelato attraverso la lettura dei tarocchi di Marsiglia (a cura di Elisabetta Mascherpa e Stenio Melani), nel week-end sono in programma alcuni workshop: quello per tutti e tutte condotto da Antonio Mainenti (17/12, ore 18 – 18/12, ore 16), musicista e sound designer, dedicato alla creazione di strumenti musicali con oggetti portati da casa e quelli condotti da Giulia Poli, book designer, in cui realizzare libri insoliti, per adulti (17/12, ore 17) e per bambini (18/12, ore 11).
(modalità di partecipazione ai workshop nel programma qui sotto)


☟ programma completo ☟

venerdì 16 dicembre 2016, ore 18.00 – 24.00

  • mostra mercato, ore 18.00 – 24.00
  • premiazione “mai più senza – call”, ore 18.30
  • dj-set di musica classica con Fabio Bonelli, ore 19.00 – 22.00
  • la milonghetta a San Siro, ore 21.00

sabato 17 dicembre 2016, ore 10.00 – 24.00

  • esibizione al pianoforte di Simone Pionieri con i/le piccoli/e allievi/e, ore 10.30 – 11.30
  • concerto natalizio con Simone Pionieri al pianoforte e Aiva Elsina flauto, ore 11.30 – 12.30
  • mostra mercato, ore 12.00 – 24.00
  • divinazione, ore 16.00 – 21.00
  • workshop – Libri insoliti per adulti, ore 17.00 – 19.00
    Nel workshop si affronterà la tecnica della tipografia tradizionale con gli affascinanti caratteri mobili e attraverso una semplice legatura a un fascicolo si realizzerà un libro d’artista… illeggibile! Non sono necessarie particolari competenze tecniche.
    docenti: Giulia Poli e Daniele Milani
    costo: 20,00 €
    prenotazione: info@maremilano.org, specificando nell’oggetto della mail il titolo del workshop (chiusura iscrizioni 16 dicembre ore 13.00)
    Giulia Poli, book designer, ha fondato il progetto “AAAB – All Around A Book”, uno spazio online e offline dedicato alla promozione del concetto di libro come contenitore di molteplici attività culturali e mezzo per la condivisione di esperienze. Ha esperienza nel mondo della legatoria artigianale, una laurea magistrale in Design della Comunicazione al Politecnico di Milano e una triennale in Disegno Industriale all’Università degli Studi di Brescia.
  • workshop – Gli artigiani della musica, ore 18.00 – 20.00
    Gli artigiani della musica – esploriamo l’universo sonoro
    Attraverso il gioco e la manualità si esplorerà l’universo uditivo di tutti e tutte. Cercate a casa oggetti di uso comune elettronici e non che vorreste trasformare in veri e propri strumenti musicali. Giocattoli, bastoncini di legno, barattoli, radioline, molle, vecchi cellulari o smartphone funzionanti, micro-controllori, pedali per chitarra, strumenti musicali elettronici, speaker… tutto potrà diventare un veicolo di suono. Ci si dedicherà poi alla composizione e all’utilizzo creativo e organizzato degli strumenti ottenuti, che insieme comporranno un’orchestra, un’assurda e insolita banda musicale con cui si affronterà la “sonorizzazione” di un mashup di Mamma, ho perso l’aereo (la registrazione dell’audio sarà disponibile per download).
    docente: Antonio Mainenti
    a chi si rivolge: tutti e tutte dai 6 ai 95 anni
    costo: 15,00 € – un adulto con bambino/a, 20,00 €
    info e prenotazioni: info@maremilano.org, specificando nell’oggetto della mail il titolo del workshop (chiusura iscrizioni 16 dicembre ore 13.00)
    Antonio Mainenti è musicista, compositore e tecnico del suono. Da bambino, prima di imparare a scrivere, registrava cassette con un Phonola portatile, per poi cominciare a suonare la chitarra. Ha studiato canto, armonia, improvvisazione e registrazione. Tiene laboratori musicali dal 2003, collaborando con scuole, università, associazioni culturali e librerie. Utilizza micro-controllori e micro-processori in ambito educativo e nella ricerca sonora, realizzando installazioni e performance interattive con luci, suoni e strumenti ed elementi autocostruiti. Inoltre si occupa di radio e vanta di collaborazioni con artisti provenienti da tutto il mondo. Nel 2016 ha partecipato al progetto il futuro era ora realizzato da mare culturale urbano con i bambini e le bambine della scuola L. Radice di via Paravia.
  • raster, ore 21.30
    sul palco Brilla § Giuliano Dottori

domenica 18 dicembre 2016, ore 11.00 – 22.00

  • workshop – Libri curiosi per bambini e bambine, ore 11.00 – 13.00
    Attraverso la tecnica di stampa della serigrafia si giocherà con l’immagine, per raccontare una storia e realizzare un libro che si può leggere o non leggere in diversi modi.
    docenti: Giulia Poli e Fabio Prestini
    costo: 20,00 €
    prenotazione: info@maremilano.org, specificando nell’oggetto della mail il titolo del workshop (chiusura iscrizioni 16 dicembre ore 13.00)
    Giulia Poli, book designer, ha fondato il progetto “AAAB – All Around A Book”, uno spazio online e offline dedicato alla promozione del concetto di libro come contenitore di molteplici attività culturali e mezzo per la condivisione di esperienze. Ha esperienza nel mondo della legatoria artigianale, una laurea magistrale in Design della Comunicazione al Politecnico di Milano e una triennale in Disegno Industriale all’Università degli Studi di Brescia.
  • mostra mercato, ore 12.00 – 22.00
  • concerto della Corale Polifonica Sforzesca, ore 12.00
  • il pranzo della domenica, ore 13.00
    Prenotazione consigliata ☏ 3318134754 dalle ore 10 alle 19
    La scelta dei piatti cambia ogni settimana. Bambine e i bambini sono accolti in un’area a loro disposizione con attività di gioco dalle ore 13.30 alle ore 15.30
  • divinazione, ore 16.00 – 21.00
  • workshop – Gli artigiani della musica, ore 16.00 – 18.00
    Attraverso il gioco e la manualità si esplorerà l’universo uditivo di tutti e tutte, trasformando oggetti di uso comune, elettronici e non portati da casa, in veri e propri strumenti musicali. Giocattoli, bastoncini di legno, barattoli, radioline, molle, vecchi cellulari o smartphone funzionanti, micro-controllori, pedali per chitarra, strumenti musicali elettronici, speaker… tutto potrà diventare un veicolo di suono. Ci si dedicherà poi alla composizione e all’utilizzo creativo e organizzato degli strumenti ottenuti, che insieme comporranno un’orchestra, un’assurda e insolita banda musicale con cui si affronterà la “sonorizzazione” di un mashup di Mamma, ho perso l’aereo (la registrazione dell’audio sarà disponibile per download).
    docente
    : Antonio Mainenti
    a chi si rivolge: tutti e tutte dai 6 ai 95 anni
    costo: 15,00 € – un adulto con bambino/a, 20,00 €
    info e prenotazioni: info@maremilano.org, specificando nell’oggetto della mail il titolo del workshop (chiusura iscrizioni 16 dicembre ore 13.00)
    Antonio Mainenti è musicista, compositore e tecnico del suono. Da bambino, prima di imparare a scrivere, registrava cassette con un Phonola portatile, per poi cominciare a suonare la chitarra. Ha studiato canto, armonia, improvvisazione e registrazione. Tiene laboratori musicali dal 2003, collaborando con scuole, università, associazioni culturali e librerie. Utilizza micro-controllori e micro-processori in ambito educativo e nella ricerca sonora, realizzando installazioni e performance interattive con luci, suoni e strumenti ed elementi autocostruiti. Inoltre si occupa di radio e vanta di collaborazioni con artisti provenienti da tutto il mondo. Nel 2016 ha partecipato al progetto il futuro era ora realizzato da mare culturale urbano con i bambini e le bambine della scuola L. Radice di via Paravia.
  • ascoltiamo un disco, ore 17.30
    viaggio sonoro a cura di Luca De Gennaro attraverso il lato A e il lato B di “Selling England By The Pound” dei Genesis, disco del ‘73 della sua collezione.

mai più senza call!
Una giuria di esperti e critici dell’assurdo, presieduta dal Prof. Luca Fois, Docente della Scuola di Design, Politecnico di Milano, Francesco Zurlo, Vicedirettore della Scuola di Design del Politecnico di Milano, Marta Meda – stylist, Manfredi La Rosa – ingegnere, valuterà quali follie saranno esposte in una special exhibition durante l’edizione primaverile di mai più senza.
L’annuncio dei vincitori sarà dato all’apertura del mercato, venerdì 16 dicembre alle ore 18.30.


Scopri le prossime attività

Rimani aggiornata/o

Viaggia attraverso i progetti realizzati

Scopri via Novara 75


Per avere maggiori informazioni su mare culturale urbano:

  •  sale prova
  •  percorsi di formazione
  •  coworking
  •  per affitto spazi e eventi
  • per tutto il resto c’è