Switch Language

Now is the time – workshop

Ispirandosi alla ricerca di Norman McLaren, Now is the time è una rassegna che dal 2 all’8 settembre mette in dialogo il mondo della produzione audiovisiva canadese con quello italiano. Ad anticipare il focus, lunedì 10 e martedì 11 luglio a mare si terrà il workshop Disegnando suoni animati su 16mm, tenuto da Luigi Allemano, animatore e musicista canadese e docente di animazione alla Concordia University di Montreal, con Irina Suteu.

McLaren, pioniere nell’utilizzo sperimentale di immagini e suoni animati, è stato uno dei più importanti animatori di tutti i tempi. Now is the time è un progetto culturale innovativo a lui dedicato, che unisce arte e tecnologia e crea un ponte fra Italia e Canada attraverso una serie di workshop, proiezioni, incontri, coinvolgendo importanti esperti e studiosi di cinema di animazione. L’evento è a cura dall’associazione culturale Arkipelag, in collaborazione con mare culturale urbano, con il patrocinio della National Film Board of Canada. Sponsor tecnico Paper and People.

Disegnando suoni animati su 16mm (in italiano e inglese) è un workshop interdisciplinare per tutti e tutte dai 10 anni in su, proposto da Luigi Allemano, che offre la possibilità di tracciare suoni animati sulla pellicola di 16mm. Questo metodo che accoppia l’incisione del disegno sulla pellicola a quella del suono, è stato perfezionato da McLaren e utilizzato in alcuni dei suoi film, come “Synchromy” (1971). I partecipanti lavoreranno con materiali vintage di animazione e montaggio: proiettore di 16 mm, pressa incollatrice, pellicola trasparente (coda bianca).

Per informazioni: workshop@maremilano.org
Qui il modulo di preiscrizione.

Primo giorno – lunedì 10/07/2017 dalle ore 17.30 alle ore 20.30

I partecipanti avranno la possibilità di lavorare con strumenti vintage, in un percorso multisensoriale, per imparare a creare ritmi animati e controllare suono e volume con la tecnica frame-by-frame. I “suoni animati” cosí ottenuti verranno assemblati in un’unica composizione collaborativa e in seguito digitalizzati.

Secondo giorno – martedì 11/07/2017 dalle ore 17.30 alle ore 20.30

Creazione di un’installazione interattiva, fruibile attraverso sensori di capacità. I partecipanti useranno stecche di grafite e inchiostro conduttivo per disegnare i sensori su carta ispirandosi dai segni tracciati sul film nel primo giorno di workshop.

Costo – comprensivo di materiali e tessera associativa di Arkipelag

  • 70,0 € per una giornata (iva inclusa)
  • 130,0 € per due giornate (iva inclusa)
  • gruppi: dalle 10 persone in su, 100,0 € a persona per due giornate (iva inclusa)

Link di approfondimento:

https://www.nfb.ca/film/pen_point_percussion/

http://www.nfb.ca/film/synchromy/

https://luigiallemano1970.wordpress.com/news/

http://www.sketchmob.it www.arkipelagblog.wordpress.com

Luigi Allemano é animatore, filmmaker, compositore e sound designer. Ha creato animazioni, suono e musica per più di cinquanta produzioni della National Film Board of Canada, tra quale alcune nominate per Academy Award. Da 2009, Allemano insegna alla Mel Hoppenheim School of Cinema di Concordia University a Montreal, animation filmmaking, tecniche di animazione digitali e analogiche e suono per animazione. La sua ricerca si focalizza sulla filosofia dell’improvvisazione in arte visiva e musica, le metodologie dell’animazione predigitale e approcci contemporanei alla composizione musicale.
Irina Suteu ha studiato belle arti alla Concordia University a Montreal e interaction design alla Domus Academy e conseguito il PhD in design e comunicazione multimediale al Politecnico di Milano. Ha collaborato per attività di progettazione e ricerca con la Fondazione OAMI, Comune di Milano, Unicredit Pavillion, Fabbrica del Vapore, Industreal, Museo Alessi, Azure Magazine e Festival de Metis. Da 2013 è curatrice di Sketchmob Italia insieme a Stefan Davidovici, Marco Muscogiuri e Matteo Schubet (Alterstudiopartners). Dal 2008 collabora come docente a contratto con il Politecnico di Milano, con NABA e con la Fondazione OAMI. 


La stagione estate di mare culturale urbano è realizzata da mare
con il patrocinio del Comune di Milano
con il contributo di Fondazione Cariplo
con il sostegno di Yamaha | Moroso | Fastweb | Hape
con la collaborazione di Visionario | Librieletture.com | Oasi del Piccolo Lettore
media partner Zero | Radio Popolare | Spotlime | Indie Roccia


Scopri le prossime attività
Rimani aggiornata/o
Viaggia attraverso i progetti realizzati
Scopri via Novara 75


Per avere maggiori informazioni su mare culturale urbano:

  •  sale prova
  • percorsi di formazione
  • per affitto spazi e eventi
  • per tutto il resto c’è