mare culturale urbano menu

La voce tua sei tu

con Ivanna Speranza, soprano e docente
a cura di Fondazione società dei concerti
laboratorio vocale

08 Giugno 2024

ore 11:00

classica

Il canto è tra le prime espressioni dell’essere umano e la voce uno dei veicoli più potenti delle nostre emozioni.

Chi ama cantare lo fa mentre respira, e canta anche in silenzio.

Chi, tra il pubblico, ama il canto lirico, canta anche insieme ai grandi divi, immedesimandosi e vivendo il Belcanto con loro, in modo viscerale. 

Coltivare la propria voce richiede, come in tutte le attività sportive, disciplina, costanza, impegno, attenzione e soprattutto continuità.

Il laboratorio di Canto di Ivanna Speranza apre le porte per la prima volta a tutti i cittadini presenti. Ogni partecipante potrà vivere “dall’interno” e in prima persona il proprio lavoro creativo di ricerca e di immedesimazione con i personaggi dell’opera italiana che affronta ogni cantante prima di approcciarsi al grande palco, anche fin dai primi stadi del loro percorso formativo. Saranno presenti alcuni allievi della classe di Ivanna Speranza e daremo la possibilità ai presenti di interagire e, perché no?, di intonare qualche brano lirico in veste da protagonista. 

Bio

Ivanna Speranza, soprano lirico di coloratura, nasce in Argentina e si trasferisce in Italia per perfezionarsi con Pavarotti, Pola e Freni. Vince numerosi concorsi e ottiene il Diploma di Eccellenza al Teatro Massimo di Palermo. Ha collaborato con Carreras, Grigolo, Muti, Gelmetti, de Ana, Fourniller, Scimone, Abbado ed I Solisti Veneti. La sua grande dedizione come didatta le ha permesso di insegnare in tutto il mondo, ricevendo il premio di Ambasciatrice culturale a Seoul. Dal 2023 è docente di canto alla Nuova Scuola di Musica di Cantù. Pubblica per Amadeus il suo secondo disco come solista, Romanza Italiana, con la pianista Enrica Ciccarelli. Negli ultimi anni le sue tournée l’hanno portata da Washinton alla Nuova Zelanda, dall’Australia a Singapore, portando i suoi recitals anche in Patagonia, e realizzando il primo concerto di opera lirica all’isola di Iki, in Giappone. 

 

Ingresso libero e gratuito!

Link utili

Ascolta qui!