mare culturale urbano menu

LES VOTIVES + GABRIELE SPIRA + LUCA FOL

musica dal vivo

14 Marzo 2024

ore 22:00

live

Les Votives

Les Votives è una band formatasi a Milano che fonde con maestria le influenze musicali degli anni ’60 e ’70 con il vibrante suono del rock moderno, arricchito dal loro tocco. Con Radici profonde nell’era del rock, i Les Votives catturano l’essenza e la ribellione degli anni passati, prendono ispirazione da leggende come The Beatles, The Rolling Stones e David Bowie. I loro riff di chitarra evocano l’energia travolgente di quegli anni d’oro, mentre le melodie intrecciate portano il suono verso territori moderni. Ma i Les Votives non si limitano a riproporre il passato; invece, aggiungono un tocco di freschezza al loro repertorio, prendendo ispirazione dal rock contemporaneo. Gruppi come Arctic Monkeys, Black Keys, kasabian e molti altri che hanno influenzato il loro suono, contribuendo a creare un mix unico di nostalgia e innovazione

Gabriele Spira

Gabriele Spira è un cantautore aggrovigliato, a metà tra l‘indie pop e l’R&B, così come lo è tra il troppo complicato e il sorridente. Classe ’98, viene da Napoli ma incontra Milano; scrive perché è il suo modo di raffazzonare una risposta alle domande che vede nelle cose.
Polistrumentista e produttore di sé stesso, la sua scrittura è profonda, ma la sua musica leggera ruba
elementi dalle sonorità R&B e neo soul che tanto lo affascinano, per portarli nel mondo pop con il quale si confronta quotidianamente, mantenendo comunque una prospettiva fortemente cantautorale.
Negli anni tra Napoli e Milano colleziona numerose esperienze nella scena musicale, non solo performando in solo o in band per il suo progetto discografico, ma anche come musicista, in studio e dal vivo, autore e produttore per altri artisti, arrangiatore di musiche per spettacoli teatrali, compositore di colonne sonore per cortometraggi e documentari e fonico.

Ascolta qui!

LUCA FOL

LUCA FOL è cantante e polistrumentista di Rimini, classe 1994.
Tra il 2016 e il 2018 pubblica con un diverso pseudonimo due dischi in inglese, rievocando atmosfere tra i Beatles e la musica elettronica. Il 2020 segna il suo passaggio alla scrittura in italiano, con brani a metà tra electropop e cantautorato e un sound caratterizzato da sintetizzatori pungenti, chitarre
frizzanti e animo synth pop.
Nel 2021 escono i primi singoli e con la title track del disco “Io sono meno inglese di thè” si classifica terzo all’edizione XX del Premio Fabrizio De Andrè riscuotendo ottimi apprezzamenti dagli addetti ai lavori e della stampa.
A Marzo del 2022 esce il suo primo album in italiano “Io sono meno inglese di thè”, seguito dal tour promozionale nei club, teatri, festival estivi e da un’esperienza ad Xfactor 2022 arrivata fino alla fase dei bootcamp.
Successivamente prende parte al progetto di Giovanni Caccamo da cui è nato il volume “Il Manifesto del Cambiamento” edito da Treccani. Nel 2023 pubblica i singoli “Vivi con garbo”, “Concetti” e “Pratica Spirituale” in anticipazione del nuovo album in uscita il 29 Marzo.
LUCA FOL parla di umanità e di perseverante ricerca del proprio equilibrio sociale e spirituale.

 

Ascolta qui!

Ingresso gratuito con prenotazione su DICE!

Link utili

Gabriele Spira

Luca Fol