mare culturale urbano menu

Omaggio a Wes Montgomery e Jimmy Smith

con Max Gallo alla chitarra, Yazan Greselin all'organo e Nicola Stranieri alla batteria
a cura di Novara Jazz
musica dal vivo

16 Aprile 2024

ore 21:30

jazz

Il trio rende omaggio alla proficua collaborazione tra due grandi capiscuola del jazz, il chitarrista Wes Montgomery (1923-1968) e l’organista Jimmy Smith (1925-2005). 

 

Max Gallo, chitarrista torinese diplomato in arrangiamento e composizione per big band. Ha collaborato e suonato  con alcuni grandi nomi del jazz internazionale come John Riley- Scott Hamilton – Byron Landham – Hector Costita – John Webber- Michael Rosen – Riccardo Zegna – Emanuele Cisi – Riccardo Fioravanti- Attilio  Zanchi – Carlo Atti – Guido Manusardi – Michele Bozza – Vittorio Sicbaldi – Nicola Stranieri – Patrizia Conte  – Luciano Milanese – Gianni Cazzola ed altri . E’ stato ospite per due edizioni come Resident Band con il suo quartetto ad UMBRIA JAZZ e ha partecipato a vari Festival e Rassegne.

 

 

Yazan Greselin, dapprima diplomato a pieni voti in Pianoforte e Pianoforte jazz, dal 2015 si immerge nello studio dell’organo Hammond diventandone un virtuoso ed esperto conoscitore Oltre alla sua personale discografia ha suonato e collabora con grandi interpreti del jazz italiano fra i quali Flavio Boltro, Stefano Di Battista, Antonio Onorato, Gianni Cazzola, Gigi Cifarelli, Stefano Bedetti, Giorgio Di Tullio, Antonello Salis e con nomi internazionali come Alex Sipiagin, Klemens Marktl e Rudy Royston.

 

 

Nicola Stranieri ha studiato con Angelo Visconti, Enrico Lucchini e Tullio De Piscopo. Prosegue poi da autodidatta, facendo tesoro da un lato dall’assiduo ascolto dei dischi e dall’altro della frequentazione dei numerosi musicisti con i quali ha avuto il piacere di suonare. La sua naturale versatilità lo rende apprezzato in diversi contesti musicali: dal jazz tradizionale agli stili più moderni e sperimentali. Svolge un’intensa attività concertistica partecipando a numerose rassegne e festival in Italia, Francia, Svizzera, Hong Kong, Albania, Marocco, Kenya, Malta, Croazia. Ha inciso in questi anni 72 cd con varie formazioni di cui 5 come co-leader. Annovera prestigiose collaborazioni in concerto ed in sala di registrazione con numerosi musicisti jazz italiani, europei ed americani di fama internazionale. www.nicolastranieri.it

“… è un batterista d’esperienza, poliedrico, capace di spaziare in diversi ambiti jazz, dal tradizionale al mainstream, al free, al camerale. E’ dotato di un suono leggero, delicato, lirico e al tempo stesso deciso e percussivo…”
Flavio Caprera – DIZIONARIO DEL JAZZ ITALIANO – Universale Economica Feltrinelli, 2014

 

 

Acquista il biglietto qui!

 

Link utili

Biglietti qui!